Archivi tag: poesia

De Andrè: Ho scelto la via di mezzo

« Lessi Croce, l’Estetica, dove dice che tutti gli italiani fino a diciotto anni possono diventare poeti, dopo i diciotto chi continua a scrivere poesie o è un poeta vero o è un cretino. Io, poeta vero non lo ero. Cretino … Continua a leggere

Pubblicato in IL MESTIERE DI SCRIVERE | Contrassegnato , | Commenti disabilitati

Kundera: La vita è altrove

MILAN KUNDERA La vita è altrove - Život je jinde (1993) Mi è piaciuto molto questo romanzo, la storia di Jaromil, un adolescente che vive la sua vita da poeta predestinato, con la convinzione di essere un individuo speciale, quasi un … Continua a leggere

Pubblicato in RECENSIONI LIBRI | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati

Benedetti: Es tan poco

E’ così poco Ciò che conosci è così poco ciò che conosci di me ciò che conosci sono le mie nuvole sono i miei silenzi sono i miei gesti ciò che conosci è la tristezza di casa mia vista da … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato | Commenti disabilitati

Rilke: Cerchi che si tendono

    Cerchi che si tendono sempre più ampi sopra le cose è la mia vita. Forse non chiuderò l’ultimo, ma voglio tentare. Giro attorno a Dio, all’antica torre, giro da millenni; e ancora non so se sono un falco, … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato | Commenti disabilitati

Woolf: DIARI 1925-1930

VIRGINIA WOOLF Diari 1925-1930  I DIARI di Virginia Woolf sono arrivati a noi grazie al  marito Leonard Woolf che raccolse  in volume  una selezione della miriade di pagine scritte dalla moglie, molte delle quali incentrate  sulle attività di romanziera e … Continua a leggere

Pubblicato in RECENSIONI LIBRI | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati

Cardarelli: Gabbiani

  Non so dove i gabbiani abbiano il nido, ove trovino pace. Io son come loro in perpetuo volo. La vita la sfioro com’essi l’acqua ad acciuffare il cibo. E come forse anch’essi amo la quiete, la gran quiete marina, … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato | Commenti disabilitati

Cardarelli: Alla deriva

La vita io l’ho castigata vivendola. Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi. Ora la mia giornata non è più che uno sterile avvicendarsi di rovinose abitudini e vorrei evadere dal nero cerchio. Quando all’alba mi riduco, un … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati

Alda Merini: Il mio passato

Spesso ripeto sottovoce che si deve vivere di ricordi solo quando mi sono rimasti pochi giorni. Quello che è passato è come se non ci fosse mai stato. Il passato è un laccio che stringe la gola alla mia mente … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , | Commenti disabilitati

Farfanelli: Paesaggio ematico

Vedo briciole di tempo precipitare al suolo di un parquet sordo come gocce di sangue tremulo e avvilito del giorno che se ne va. E le ultime forze del mio corpo esanime raccogliere i trucioli dell’anima fatta a spicchi come … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato | Commenti disabilitati

Montale: Spesso il male di vivere ho incontrato

Spesso il male di vivere ho incontrato: era il rivo strozzato che gorgoglia, era l’incartocciarsi della foglia riarsa, era il cavallo stramazzato. Bene non seppi; fuori del prodigio che schiude la divina Indifferenza: era la statua nella sonnolenza del meriggio, … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , | Commenti disabilitati

Alda Merini: i poeti lavorano di notte

« I poeti lavorano di notte quando il tempo non urge su di loro, quando tace il rumore della folla e termina il linciaggio delle ore. I poeti lavorano nel buio come falchi notturni od usignoli dal dolcissimo canto e … Continua a leggere

Pubblicato in IL MESTIERE DI SCRIVERE | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati

Carver: Ultimo frammento

E hai ottenuto quello che volevi da questa vita, nonostante tutto? Sì. E cos’è che volevi? Potermi dire amato, sentirmi amato sulla terra. RAYMOND CARVER poeta e scrittore statunitense (1938-1988)

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , | Commenti disabilitati

Dickinson: 1438

Osserva questa piccola sventura che tutti i vivi invocano tanto comune quanto sconosciuta Amore è il nome suo non averlo è dolore possederlo è ferita in nessun luogo – forse in Paradiso – ne troverai l’uguale EMILY DICKINSON (1830 – … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati

Evtušenko: Era lei, la neve

Poesia di Evgenij Aleksandrovič Evtušenko, poeta e scrittore russo vivente.

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , | Commenti disabilitati

Frost: La strada che non presi

Due strade divergevano in un bosco d’autunno e dispiaciuto di non poterle percorrerle entrambe, essendo un solo viaggiatore, a lungo indugiai fissandone una, più lontano che potevo fin dove si perdeva tra i cespugli. Poi presi l’altra, che era buona … Continua a leggere

Pubblicato in POESIA | Contrassegnato , , | Lascia un commento